Turismo accessibile: arriva il fondo accessibilità per imprese turistiche

Turismo accessibile: arriva il fondo accessibilità per imprese turistiche
30-05-2023

Turismo accessibile: arriva il fondo accessibilità per imprese turistiche

  • Hotelier Vip

Con il termine di "turismo accessibile" si indicano tutti quei servizi e quelle strutture che permettono di godere di svaghi e vacanze alle persone con abilità e necessità differenti, quali disabili, anziani e persone con esigenze particolari o con problemi di salute che vanno a limitare la loro autonomia.

Il turismo accessibile si basa sul principio dell'accessibilità, che si propone di garantire a tutti la possibilità di partecipare all'aspetto ludico della vita sociale, come viaggi e vacanze. Contiene in sè un'altra fondamentale dimensione che è quella dell'inclusività di cui devono far parte anche strutture ricettive, ristoranti, luoghi di svago che devono adeguarsi a loro volta alle esigenze di tutti, senza ostacoli o barriere che ne impediscano la fruizione. 

A che punto siamo in Italia con il turismo accessibile?

Anche in Italia, proprio come nel resto d'Europa, ci si sta occupando con maggiore attenzione al tema del turismo accessibile in maniera concreta, non tanto per il potenziale beneficio economico che esso potrebbe portare al Paese, ma soprattutto per l'aspetto sociale che esso riveste.

Se alcuni decenni fa erano state promulgate alcune leggi che delineavano alcune linee guida per incentivare questo tipo di turismo, nell'ultimo periodo sono state messe a punto una serie di iniziative volte a soddisfare i bisogni di un numero sempre maggiore di individui.

Tra tutte queste iniziative volte alla promozione ed allo sviluppo del turismo accessibile c'è innanzitutto il fondo di accessibilità dell'offerta turistica: in particolare dei 114 milioni totali una parte è dedicata all'accessibilità che andrà ad agevolare l'organizzazione dei viaggi per persone con disabilità. E' stato il ministro Daniela Santanchè, intervenendo alla presentazione del progetto di legge sul turismo accessibile elaborato da Fratelli d'Italia, che ha sottolineato proprio l'interesse del suo dicastero per questa tematica. La Santanchè ha aggiunto: " Un paese fondato sulla democrazia deve essere accessibile per tutti. Bisogna dare la libertà alle persone con disabilità di accedere alle strutture, ai trasporti ed alle attrazioni turistiche. Devono avere le stesse possibilità e la stessa agibilità di chiunque altro. Il turismo deve essere accessibile in tutte le sue declinazioni." 

Nei piani del ministro ci sarebbe anche la volontà di garantire che altri fondi a disposizione del Ministero abbiano "tra le destinazioni d'uso quella di sostenere lo sviluppo dell'offerta turistica rivolta alle persone con disabilità" in modo da rendere accessibili sempre più strutture e spazi aperti al pubblico. 

Il turismo si fa sempre più inclusivo: quali sono ad oggi le città più inclusive del nostro Paese.

L'Italia non è sprovvista di mete accessibili che quindi rispondono bene ai criteri di turismo accessibile ed hanno anzi provveduto a creare guide ed opuscoli dedicati ai visitatori con disabilità o altri problemi, così da informarli sui servizi, percorsi, alberghi o strutture che offrono per venire incontro ad ogni loro bisogno. 

Tra le mete più accessibili ci sono Milano, Roma, il Salento, Bologna e tantissime altre città e mete che ormai entrano a pieno all'interno della lunga lista delle città più inclusive dell'intera Penisola.

Come abbiamo visto, è da tempo ormai che quasi tutti gli Stati si impegnano a migliorare l'offerta del turismo accessibile prendendola come una vera e propria sfida. In questo modo non si cerca soltanto di conquistare un'ampia fetta di mercato, ma di andare incontro ad un'esigenza sociale che non può più essere ignorata.

L'accessibilità richiede alcuni requisiti fondamentali tra cui l'assenza di barriere architettoniche, culturali e sensoriali, la presenza di aree di parcheggio dedicate ai disabili e strutture ricettive accessibili dall'esterno, senza tralasciare inoltre la presenza di mezzi di trasporto che siano accessibili in autonomia e che permettano al diversamente abile di raggiungere il luogo desiderato senza alcun bisogno di aiuto.

Torna al blog di HotelierVip

Potrebbero interessarti

Le notizie e le novità dal mondo dei viaggi
Il settore dell’hospitality sta al passo coi tempi e adotta le tendenze digitali
15-03-2024
IL SETTORE DELL’HOSPITALITY STA AL PASSO COI TEMPI E ADOTTA LE TENDENZE DIGITALI

Un’esperienza che deve risultare sempre più smart, veloce e sicura< ...

LEGGI TUTTO
Estate 2023: Le mete italiane più ricercate
31-07-2023
ESTATE 2023: LE METE ITALIANE PIù RICERCATE

L'estate è finalmente alle porte, e con essa arriva la voglia di scoprire nuove destinazio ...

LEGGI TUTTO
Caribe bay: una giornata ai Caraibi alle porte di Venezia
31-07-2023
CARIBE BAY: UNA GIORNATA AI CARAIBI ALLE PORTE DI VENEZIA

Se siete alla ricerca di una fuga tropicale senza dover affrontare lunghi viaggi intercontinental ...

LEGGI TUTTO